• lo Staff

Decreto “Cura Italia” – prima informativa e sintesi delle principali novità



Come saprete dagli organi di informazione, ieri, 16 marzo, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto cosiddetto “Cura Italia”.

Come chiarito dal Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nell’ambito della conferenza stampa che si è successivamente tenuta, il decreto appena emanato riguarda soltanto le misure ritenute urgenti per il mese di marzo (il Ministro ha parlato infatti di “Decreto Marzo”).

Il decreto dovrebbe rappresentare quindi soltanto una prima risposta alla crisi “Coronavirus” sul piano economico, con utilizzo di tutto il limite di indebitamento netto autorizzato dal Parlamento; a questo decreto ne dovrebbe seguire un altro, nel mese di aprile.


Il decreto “Cura Italia” si articola su cinque assi:


  • finanziamento aggiuntivo per il sistema sanitario nazionale, protezione civile e gli altri soggetti pubblici impegnati sul fronte dell’emergenza;

  • sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito;

  • iniezione di liquidità nel sistema del credito;

  • sospensione obblighi di versamento per tributi e contributi;

  • misure di sostegno per specifici settori economici.

Si allega una sintesi delle misure ritenute maggiormente significative e di maggior interesse per imprese e professionisti, lasciando ai successivi contributi i necessari approfondimenti.



CuraItalia_tabella
.pdf
Download PDF • 129KB

Al di là della sintesi sopra riportata l’articolazione delle norme è tale da non consentire, almeno per alcune di esse, l’applicazione automatica senza attendere ulteriori chiarimenti o istruzioni operative. Sarà nostra cura tenervi tempestivamente aggiornati non appena saranno disponibili nuovi chiarimenti.


Siamo ovviamente sempre a disposizione per qualsiasi necessità specifica.



Decreto Cura Italia
.pdf
Download PDF • 41KB

Post recenti

Mostra tutti

Collaboratore Commercialista Senior

Il/la candidato/a prescelto/a sarà inserito/a con contratto a tempo pieno in libera professione in uno studio strutturato con un potenziale percorso di sviluppo e formazione. Profilo Ideale Laurea in

Collaboratore Commercialista Junior

Profilo Ideale Laurea in Economia aziendale (anche triennale, con superamento dell’esame di diritto tributario e di diritto fallimentare); Esperienza di almeno un anno, anche in qualità di praticante,